19 luglio 2007

Dedicato a …

Pimboli2025 Delle volte sento che mi conosci come il palmo della tua mano, tu capisci sempre ciò che dico, ciò che scrivo, la mia instabiltà naturale, ti stupiresti se notassi il contrario... Anticipi l'espressione di un mio pensiero, come se lo conoscessi già. Le parole giuste sembra che tu le abbia lì per me, tutte nel taschino. Mai banale. Forse non sai quanto mi è stato utile parlare con te quella sera su quel muretto al lago. Quanto mi ha aiutato vedere nei tuoi occhi che mi stavo facendo del male, che non mi stavo trattando bene. E infatti mi sono fermata, mi sono riguardata, e sono tornata me stessa, e subito dopo ho incontrato l'amore, un pochino forse lo dovevo anche a te. Un tratto del nostro cammino l'abbiamo percorso assieme, cresciuti assieme per un pò, io e te a braccetto per le strade in pavè... Ascolti paziente i miei ragionamenti strampalati, le mie disavventure, risate e lacrime, i miei soprannomi imbarazzanti... non mi compatisci, non ti arrabbi mai, anche se quello schiaffone me lo ricordo ancora...Quanto ti sei sentito in colpa?! Adesso come allora si ride dell'episodio del tutto imprevisto per entrambi...Anche se lontano, ti sento vicino, con pochi amici si può avere un rapporto così speciale. Sbaglia chi preferisce fare tutto da solo, chi conta solo sulle proprie forze, chi allontana tutto e tutti nei momenti di difficoltà. Nel percorso della vita ci sono tanti ostacoli, alcuni li creiamo noi stessi altri ci si parano davanti come montagne quasi invalicabili... Certo il percorso è personale e si sceglie da soli la strada giusta da affrontare, ma mi accorgo sempre con maggiore convinzione, di quanto sia importante che chi ci circonda metta un appiglio in più, faccia il tifo e sostenga, dia la pacchetta sul sedere durante la corsa... Hai fatto delle scelte per la tua vita che non condivido pienamente, ma che ovviamente rispetto, che ti porteranno presto o tardi ad allontanarti ancora di più, eppure, se mi chiedessero di qualcuno davvero sereno, gli parlerei di te. Vivi con gioia il percorso che stai intraprendendo, ti stimo per questo tuo modo di affrontare la vita, con calma, senza troppe ansie, senza tante paure. Tu hai le tue certezze coltivate e ben radicate nel cuore... Forse è questa la tua Forza. Quella Forza che io non ho.



ti voglio bene



baci



ari

4 commenti:

  1. mi hai fatto commuovere, forse un po di piu perche so di chi parli...ti invidio per il modo che hai cosi naturale di scrivere e di far provare emozioni a chi legge i tuoi post. un bacione e tvb. aleja.

    RispondiElimina
  2. io non ce l'ho un amico così.. pensavo di averlo e invece...

    RispondiElimina
  3. uao che dedica, mi sono venuti i brividi...
    bacio

    RispondiElimina
  4. Penso di non sbagliarmi...parli di lui...se non sbaglio... sono contenta che siete rimasti in contatto ed amici...se vuoi fagli sapere che lo saluto e spero che stia bene...
    Intanto pero' saluto te e mi sarebbe piaciuto tanto esserci
    baci Barbara

    RispondiElimina