14 gennaio 2008

il gusto…

Foto_gocceChe bella questa stanchezza!  questa sonnolenza da full'immersion in love...tanto fuori piove.



Sono melensa e sdolcinata come al solito, ma a me l'amore piace... quella voglia stare insieme, condividere,di dare piacere, di curare, coccolare...E' l'egoismo la base dei nostri istinti primari, eppure, scatta qualcosa dentro di noi quando il nostro destino si incrocia con quello di una determinata persona: accade qualcosa di inspiegabile, per la quale i pensieri cambiano direzione, ci si dedica perfino nella banalità di un chupa chups... si fa la spesa pensando a cosa potrebbe piacergli; cucinando con amore. Non so se funziona, ma mia nonna spiegava il suo saper cucinare divinamente, dicendo che bastava farlo con amore. Io spero che anche chi assaggi le mie pietanze lo faccia con altrettanto amore, così tutto sembra più  buono...



Forse il segreto è tutto lì, incontrarsi  a metà strada... o magari nella sua metà oggi e nella mia domani...incontrarsi a metà del letto, incontrarsi in un punto della stanza, un bacio scappa inevitabilmente, un incontro di mani, di labbra, di pensieri e desideri...



Penso sia tutto lì...nel mezzo, al centro, al nocciolo più o meno ...al cuore

3 commenti:

  1. ..dove c'è gusto non c'è perdenza..

    ad ogni modo,tua nonna aveva ragione,si cucina bene solo se si fa con amore,come tutte le cose del resto!ma con questo..non si deve essere per forza innamorati di qualcuno..piglia me e la mia cucina!!!

    RispondiElimina
  2. infatti la mia nonna aveva perso il nonno molto tempo fa...cucinava per me, e per gli altri nipoti, per i figli...era in senso generico.

    RispondiElimina
  3. tutte le cose fatte con amore e con affetto riescono meglio delle altre...

    mi è piaciuto molto il commento al mio post... grazie perchè ci sei. spero di ritrovarmi presto così il tuo sorriso lo aggiungo al mio e ci facciamo una bella "sorrisata" insieme

    RispondiElimina