28 maggio 2008

Ogni viaggio comincia con il primo passo

onewaymineway.gif

25 anni. Come mi vedo domani? cosa disegna il destino che concatena gli eventi l'un con l'altro? Sposata, fidanzata, single incallita? Non saprei... in questo esatto momento della mia vita non mi vorrei immaginare sola, ma con qualcuno accanto(qualcuno di preciso a dire il vero), con amici nuovi, in una città nuova, e magari, in un futuro lontano, ma che non vada oltre le leggi di madre natura chiaramente, forse mi vedo anche mamma. tempo fa mi è capitato di immagnare come sarebbe il mio bimbo, o la mia bimba... Gli occhi miei, le mie mani, non i miei piedi di sicuro, un bel sorriso, i capelli lisci e morbidi, o i ricciolini ribelli... No, non è desiderio di maternità, tuttalpiù la paranoia di un ritardo! Non ora perlomeno, adesso che vorrei cercare di trarre dalla vita il più possibile, adesso che mi sento con uno zainetto vuoto da riempire e poi donare. Dove vorrei mettere ricordi, immagini, paesaggi, vedere, vedere, vedere cose che di rado capita di vedere... Esperienze nuove e costruttive, sentire i profumi che solo una volta nella vita capita di sentire, i sapori di cibi speciali, di gente diversa da me per usi, accenti, musiche, cultura. Scattare foto x trattenere quel momento di vita che scorre via.. Ho voglia di viaggiare, mai come adesso... Continuo a rimandare alla prossima volta, alla prossima estate, al prossimo anno... Va avanti così da almeno 4 anni, mi demoralizza pensare di non riuscire mai a raggiungere ciò che rimando, per un motivo o per l'altro.

E mi sembra di camminare su di una passerella che ogni volta si accorcia di un pezzettino, dove le difficoltà aumentano, e io mio zainetto si riempie solo di problemi da risolvere, tutta zavorra che mi trattiene.

 Allora nello sconforto mi rimmagino domani: 50enne ancora con la testa di una ventenne, a comprare il Dylan Dog e il Rolling Stones tutti i mesi, catalogando gli articoli su ogni cantante, a collezionare cd o vinili, a leggere e ammonticchiare libri e film in una grande libreria nel mio salotto, a pensare a dove fare il prossimo viaggio estivo o invernale insieme al mio compagno, senza dovere tenere i risparmi per le eventualità future, se non quella delle bollette. A girellare tutti i fine settimana provando questo o quell'altro agriturismo, andando al cinema per il nuovo film del fine settimana....aspettando la pensione per andare a riposare in una casetta tranquilla con una bella vista e con un giardino da curare, magari con un camino per l'inverno...

sono solo pensieri e non mi piace neanche così...

26 maggio 2008

Sabato, Domenica, Lunedì: Pioggia

senza-nome.JPG 

Influisce sul mio umore in maniera incredibile, il freddo, l'umidità che mi si insinua nelle ossa, che mi risveglia il dolore alla spalla.Mi sento grigia come il tempo. Bisbetica come...come bertoldo (Bert per i vicini di casa...amici ne ha troppo pochi) il cane-botolo della mia vicina di casa, un bassotto a pelo ruvido, vecchio e brontolone. Nel fine settimana però, ho trovato i sandaletti per completare la mise per il primo dei 3 matrimoni che mi attendono... Ho trovato un top bellino per l'estate ... gratificazione che mi è stata concessa. Lo shopping aiuta l'umore, se poi è un regalo sono doppiamente gratificata. Sto cercando una soluzione per le ferie che rischio di non fare... Sto cercando una fonte di guadagno che non trovo... Stocercando un biglietto vincente del gratta e vinci Cerco il sole, che a quanto pare arriverà dalle mie parti quando io andrò via...Poco male,spero di trovare il sole anche dove arriverò.. Cerco nuovi indirizzi ai quali inviare le mie richieste... Insomma una continua ricerca!

23 maggio 2008

Senza senso….eeeee senza parole

butterfliesgu1hz5.jpg 

  • bello ricevere telefonate da amici vicini e lontani lontani

  • ma il bifidus essensis dello yogurt se è vivo e attivo, la fa la cacca?

  • Devo ancora pulire il bagno

  • Piove piove piove

  • Sono felice perchè amo

  • Vorrei andare nel salento, oggi c'era il sole laggiù

  • Chi è felice impiega il proprio tempo ad analizzare se stesso, chi è infelice lo passa ad analizzare la vita degli altri

  • Ma quanta gente si sposa  quest'anno

  • ho voglia di mangiare un fiore

  • Io e Mimmo facciamo dei duetti di vecche canzoni Napoletane che sò a fine d'o munn! Una strofa a testa...

  • Le rose sono tutte sbocciate, è il mese di maggio, e secondo mè la mezza stagione c'è!

  • La mia mamma è davvero tanto buona, quanto vorrei abbracciarla delle volte

  • Domani piove ancora, ma io sono in macchina

  • Francesco è un nome significativo nella mia vita... a partire dal nonno che non mi ha aspettata

  • le ciliegie sono annacquate

  • Ho voglia di fare l'amore con le finestre aperte, mentre fuori c'è il temporale...

  • Voglio mettere radici, non qui

  • Tu che leggi forse cerchi un senso...forse non c'è


(Counting Crows - Rain king)

Senza senso….eeeee senza parole

butterfliesgu1hz5.jpg 

  • bello ricevere telefonate da amici vicini e lontani lontani

  • ma il bifidus essensis dello yogurt se è vivo e attivo, la fa la cacca?

  • Devo ancora pulire il bagno

  • Piove piove piove

  • Sono felice perchè amo

  • Vorrei andare nel salento, oggi c'era il sole laggiù

  • Chi è felice impiega il proprio tempo ad analizzare se stesso, chi è infelice lo passa ad analizzare la vita degli altri

  • Ma quanta gente si sposa  quest'anno

  • ho voglia di mangiare un fiore

  • Io e Mimmo facciamo dei duetti di vecche canzoni Napoletane che sò a fine d'o munn! Una strofa a testa...

  • Le rose sono tutte sbocciate, è il mese di maggio, e secondo mè la mezza stagione c'è!

  • La mia mamma è davvero tanto buona, quanto vorrei abbracciarla delle volte

  • Domani piove ancora, ma io sono in macchina

  • Francesco è un nome significativo nella mia vita... a partire dal nonno che non mi ha aspettata

  • le ciliegie sono annacquate

  • Ho voglia di fare l'amore con le finestre aperte, mentre fuori c'è il temporale...

  • Voglio mettere radici, non qui

  • Tu che leggi forse cerchi un senso...forse non c'è


(Counting Crows - Rain king)

21 maggio 2008

Tracce….

enfacewallpapers3ct81.jpg

Scrivo sulle note di Lullaby dei Cure, chissà perchè la melodia mi ricorda il rientro dalle vacanze, Forse una sera la mandavano in radio.
(In realtà il testo è molto più delicato e toccante... parla di un orrendo uomoragno, che i Subsonica chiamano CaneNero, per nulla ninna nanna quest'ultima, ma rileggendo i testi ci ho visto una vaga ispirazione da parte dei Subsonica, magari vaneggio. - Breve parentesi musicale, stasera c'è X factor e fa molto Morgan) 

Eppure sulla melodia nostalgica di lullaby ripenso al mare, in Puglia, quando ero una ragazzina. Andando via verso sera,ripercorrendo le spiagge sulla Litoranea, sguardo appiccicato al finestrino dell'auto, il sole che si spegne all'orizzonte, e quella bolla nel cuore mentre ripenso a quanto mi sono divertita, guardo il mare come se lo volessi trattenere negli occhi ancora per un pò, lo respiro, vorrei che mi restasse nel naso l'odore di salsedine...ancora un pò...

E chissà come mi vengono questi pensieri in una serata come questa, uggiosa, con la nausea forse dovuta al gelato "kiba", KIBA? ciliegia e banana... è ancora in ascensore, fa su è giù prima dello stomaco.

Per fortuna c'è X Factor, Morgan guercio da superfattone, mi sconvolge per quante ne sa... diventa un idolo sacro, è un'enciclopedia musicale, parla della MUSICA ed è bello, perchè nessuno lo fa mai...è dentro la musica, è fatto di musica...e anche di qualcos'altro mi sa! Mi piacerebbe saperne quanto Morgan almeno!!!

Stasera mi faccio di musica...e basta... 

Tracce….

enfacewallpapers3ct81.jpg

Scrivo sulle note di Lullaby dei Cure, chissà perchè la melodia mi ricorda il rientro dalle vacanze, Forse una sera la mandavano in radio.
(In realtà il testo è molto più delicato e toccante... parla di un orrendo uomoragno, che i Subsonica chiamano CaneNero, per nulla ninna nanna quest'ultima, ma rileggendo i testi ci ho visto una vaga ispirazione da parte dei Subsonica, magari vaneggio. - Breve parentesi musicale, stasera c'è X factor e fa molto Morgan) 

Eppure sulla melodia nostalgica di lullaby ripenso al mare, in Puglia, quando ero una ragazzina. Andando via verso sera,ripercorrendo le spiagge sulla Litoranea, sguardo appiccicato al finestrino dell'auto, il sole che si spegne all'orizzonte, e quella bolla nel cuore mentre ripenso a quanto mi sono divertita, guardo il mare come se lo volessi trattenere negli occhi ancora per un pò, lo respiro, vorrei che mi restasse nel naso l'odore di salsedine...ancora un pò...

E chissà come mi vengono questi pensieri in una serata come questa, uggiosa, con la nausea forse dovuta al gelato "kiba", KIBA? ciliegia e banana... è ancora in ascensore, fa su è giù prima dello stomaco.

Per fortuna c'è X Factor, Morgan guercio da superfattone, mi sconvolge per quante ne sa... diventa un idolo sacro, è un'enciclopedia musicale, parla della MUSICA ed è bello, perchè nessuno lo fa mai...è dentro la musica, è fatto di musica...e anche di qualcos'altro mi sa! Mi piacerebbe saperne quanto Morgan almeno!!!

Stasera mi faccio di musica...e basta... 

18 maggio 2008

Alice, sogna ancora…

alice2002_whiterabbit.gifLascia un velo di malinconia appiccicato addosso questo fine settimana...

 quando si sta bene, bene, bene con le amiche a gonfiare palloncini a forma di cuore, quando sistemi rustici rigorosamente a forma di rombo e senti un abbraccio caldo alle spalle che ti cinge la vita.... da otto mesi. Quando canti e getti via i pensieri tristi per qualche ora, canti a squarciagola e non ti frega se sei stonata. Quando la gente, il mojto, le persone nuove nuove, quelle gia viste, e quello un pò X, l'allegria, la musica la musica, l'abbraccio forte forte di chi mi vede "bene"...adesso si, ma poco meno di un anno fa mi raccoglieva col cucchiaino in una pozza di lacrime. Quanto vi voglio bene!

e poi e poi a casa le mani, la bocca gli occhi, le labbra, la pelle...

364724.jpgPoi la tristezza può tornare, basta un paio di scarpe rosa shocking belle, belle da far venire i lacrimoni perchè le desideravo proprio! assurdo eh! o forse è il fatto che ti riportino a pensare all'andamento delle tue finanze negli ultimi mesi, a i progetti futuri che appaiono sempre più difficili da scalare. Certi pensieri possono quasi rovinare una serata, nonostante la tagliata che sembra burro, nonostante l'offerta di una deliziosa bomba al whiskey, nonostante il sostegno amorevole a suon di baci, e l'ottima compagnia che tenta in tutti i modi di ridarmi il sorriso...Il sorriso è tornato. I pensieri son sempre qui...

E poi il treno mi porta via, mi allontana dalle speranze e mi lascia a casa con lo stomaco vuoto, senza pizza calda ad attendemi.

 Aspetto domani, e poi domani...e domani, e domani...

15 maggio 2008

Gividì!!!

Giovedì lunghissimo, estenuante e fantozziano. Faccio un piccolo break personale, perchè magari il tempo passa più veloce.
In attesa della pausa pranzo, in attesa che finisca la giornata, che possa andare via da lavoro, che possa recarmi a fare una lampada perchè il mio colorito anemico mi farebbe sfigurare accanto al moroso superabbronzato. Di sicuro andrò via sotto il temporale imminente che, sono certa, attenderà il momento meno opportuno per dare il meglio di se. Ma tanto che mi frega! Che mi frega della pioggia che mi bagnerà! Che mi frega della lampada che mi scotterà! Che mi frega se sono in paranoia da due giorni e non so perchè, o forse si! che mi frega se la noia mi affligge!


Che mi frega!

Io canto.. mi preparo per domani!

Domani si festeggia!  si festeggia tutti per Un buon non-compleanno!

E quindi All Together Now!
(All together now - Beatles)

12 maggio 2008

cerco proprio lì….

petali.png

Non voglio crescere triste. Mi fa paura. Alla veneranda età di 25 anni, io sento che ho ancora bisogno di crescere e maturare. Forse perchè pensarla così mi dà modo di sperare di poter cambiare ancora, di modificare i lati più grezzi del mio carattere metàmetà, il mio modo di essere un pò così un pò colà, del mio modo di pensare, di comportarmi e di affrontare la vita...

Si dice che invecchiando è difficile cambiare... si dice...

Non voglio vivere di rimpianti, di rancori... diffidente da tutti, incapace di comprendere se non quando è troppo tardi. Non voglio isolarmi dal mondo, chiudermi in un guscio come corazza per difenermi, sola, con le mie sofferenze, con i miei dispiaceri...

Non parlo di me, ma di un eventuale me, un arianna ipotetica che poteva diventare, che potrebbe diventare... Chissà che cosa segna il nostro destino... Forse gli eventi, e forse anche il nostro modo di affrontarli. Sento dentro me un'indole positiva... un desiderio di serenità che vada aldilà delle difficoltà quotidiane, dello stipendio che è già finito, delle vacanze che vorrei tanto fare da 4anni a questa parte e non si riesce mai, del mare che mi manca tantissimo...

 Una positività che mi spinge a cancellare le vecchie ferite, che fanno ancora male se solo vengono sfiorate, ma che non mi va più di toccare... Una serenità che cerco e che inseguo ogni giorno, tra le lacrime più banali e quelle più importanti, nei sorrisi necessari, nel sapore di una brioches calda al mattino, nel colore dei fiori a primavera, nella carezza delicata di una domenica mattina, nella conquista di un'amicizia che potrebbe nascere, nel vento caldo...  tra quelle sopracciaglia folte sempre aggrottate; come è difficile trovarla lì.

Una ricerca di serentà che qualcuno non ha compreso, non ha colto, gettandomi via... Mi fa male ripensare alla bassa considerazione nei miei confronti, ma non rimpiango ciò che ho perso perchè so cosa trovato...

E so cosa continuo a cercare... me stessa; mutevole, mutata, sempre rinnovata.

8 maggio 2008

Chi mi porta in gita allo Zoo?!?

madagascar201.jpg

Demoralizzata, non è possibile che non riesca ad organizzare nulla!!! Volevo andare a Torino alla fiera del libro, ma chi potrebbe venire con me deve studiare latino. La fiera è un pretesto, ho bisogno di staccare. questa settimana è stata lavorativamente pesante, e oggi il groviglio di nodi si stringe. Ho bisogno di poter stare bene anche per conto mio, sola, con gli amici... da me! Roma mi ha rigenerata, ma girellare a piedi per 2 giorni mi anche affaticata tanto... ho mille pensieri, mille cose da fare; scarpe da comprare, biglietti per Firenze, posta, bolletta gas in arrivo, vacanze da prenotare, preparare la domanda di mobilità,cambio stagione da fare, assolutamente, pulire casa entro sabato mattina....Faccio l'elenco così me lo tengo come promemoria :-D
 C'è il sole eppure oggi sono avvilita e annoiata. Non mi va di fare nulla non mi va di pensare, non mi va di mangiare. Voglio una camerieraaaaaaaa!!!


Fine del lamento. Domani mi riprendo.

6 maggio 2008

ROMA 1°Maggio 2008 …e il successivo

Roma...la città eterna! Il mio regalo di compleanno più importante è arrivato.Ho un ragazzo favoloso e ci tengo a precisarlo.

Bella Roma, bella da mozzare il fiato: il cielo azzurro, il sole, i monumenti, le strade, i giardini, le fontane, qualcosa di bello da vedere ad ogni angolo, ad ogni passo, la babilonia di gente ovunque... Descritta così, in poche righe, come si fa?!? è riduttivo. Ma non saprei come essere chiara, il Colosseo visto sempre in TV o nei film mi sembrava quasi irreale...Maestoso, enorme; la prima cosa che ho pensato è stata "E' da parecchio che è in piedi (NdR)...chissà quante cose avrà visto?quanti visi, quanti avvenimenti, quanti personaggi famosi e non, animali, botte, spari, mani, baci, urla, secoli e secoli di storia, vita e morte"

...e poi l'Altare della Patria, il monumento al Milite Ignoto; ancora mi domando a che penseranno i militari costretti a restare immobili di guardia tutto il tempo. La Fontana di Trevi, la monetina lanciata per esprimere un desiderio,il mio desiderio l'ho espresso, con il pozzo otto mesi fa ha funzionato ! 

Il Quirinale, il Campidoglio, gli obelischi, La scalinata di Piazza di Spagna e i cingalesi che raccattano tutto nei teli e corrono su per le scale come uno sciame di vespe all'arrivo delle guardie di finanza. Che s'adda fà pe' campà!

 Città del Vaticano,  S.Pietro e le meraviglie del Bernini...

Il concerto del primo Maggio : 500.000 persone... "per Rete4 erano 2!" io ero lì a cantare saltare, ballare su nuvole di Unità, detta così sembrauna metafora, in realtà c'erano giornali "l'Unità" sparsi ovunque in P.zza S. Giovanni, un tappeto di carta dappertutto..stanca morta ma felice....

Tutto mano nella mano con France... Che altro dire se non GRAZIE! Tutto il resto è stato detto e fatto in privato. ;-)
 Baciotti!
(You can get it if you really want -Desmond Dekker)