7 luglio 2008

E’ tutta questione di gravità

pesca_industrial_02.jpg

Dicevo che sento la leggerezza dell'estate...quella leggerezza che scivola come le onde sul mare, quella leggerezza che desidero tanto avere. Senza pensieri, felice. Benchè non mi possa lamentare di nulla nella mia vita personale, quella fatta di amore, lavoro, salute, per me fattucchiere e cartomanti potrebbero fallire tutti. Convinta che cio che riserva il mio destino, fato o fortuna che sia, non sarà variato per un sortilegio, è fatto di cose che non dipendono da me che non posso variare, le cose... che capitano. Per tutto il resto ci sono io che tengo in aria le clave del giocoliere, che mi sveglio tutte le mattine alle sei per andare a lavoro, altrimenti resto disoccupata, che lavoro sodo per le mie soddisfazioni, che corro dal mio ragazzo appena mi è possibile data la distanza,  perchè mi manca e perchè il suo amore vissuto da vicino, per me è una boccata di aria pura (anche lui viene spesso da me, varrò qualcosa?). Cerco di stare bene, non solo fisicamente, ma sopratutto mentalmente, nonostante i mille pensieri i mille problemi. Come le tonnellate di acqua che un sub tiene sulla testa e nonostante questo cerca di muoversi perchè è più leggero, perchè ama quel pezzetto di vita acquatica è immerso nella vita stessa...distinguendo la differenza tra un pesce pagliaccio e uno squalo.                                                  

Ecco come vorrei sentirmi più leggera nonostante la zavorra... Ho sentito la tragica storia di Federica di Padova, ho sentito la storia della cugina di una mia cara amica, difficile consolarla senza poterla abbracciare...l'altra sera mi è stata raccontata la storia di un commilitone di un mio amico... vite spezzate così presto, così inaspettatamente, perchè come ha detto la mia amica, è contronatura morire a 22 (o a 27) anni. Io ho un solo pensiero fisso adesso, che non voglio e non posso esprimere. Vorrei solo che chi mi circonda stia bene, vorrei che i miei non avessero più nulla di cui preoccuparsi, avere riserva di ossigeno anche per loro, anche per chi ancora non ha trovato se stessa, la zavorra giusta che la tenga in equilibrio. Continua a cercare... la risposta ce l'hai dentro di te. Non scappare più.
(Sara Barreilles - Gravity)

6 commenti:

  1. Che bel post....inutile rovinarlo con un mio commento...

    RispondiElimina
  2. ok allora stefano mi ha fatto cambiare idea e non scrivo nulla. ;)

    RispondiElimina
  3. va beh ..che dire ..senza parole ..volevo rispondere al tuo commento al mio blog ..t manderò una mail!! p.s. ti aspetto sul nuovo blog ..un abbraccio maf

    RispondiElimina
  4. bellissimo post tesoro.

    RispondiElimina
  5. stellina... tu ce l'hai tutto quello che ti può aiutare a stare bene. tutte le potenzialità per te e per chi ti sta vicino stanno nel tuo sorriso. usalo spesso. vedrai che tutto andrà bene...

    e poi male che vada vai a lavorare a'pignone anche tu...
    ;-)



    p.s. non è che improvvisamente nella foto sono diventato bello... sono le ore di trucco, le elaborazioni digitali, la presenza di quella stella al mio fianco... io non sono così!

    RispondiElimina
  6. sono d'accordo.....post da 10 e lode !!! ciao ciao
    p.s grazie di essere passata !!!

    RispondiElimina