24 ottobre 2008

BlackOut

Da un paio d'anni a questa parte mi capita spesso di sentirmi difettosa, come un elettrodomestico che funziona benissimo (quando funziona), ma ha quel difettino e ogni tanto si inceppa o si incanta per un certo periodo...poi riprende. (Un pò come il VAIO della ika) Ovviamente non sono mai stata in garanzia...

Oggi realizzo con sempre maggiore convinzione che quel difettino lì è dovuto alla mia troppa sensibilità. Troppa non va bene! mi inceppo in pensieri che si avvolgono come capelli tra le setole...non va bene! Quella capacità di intuire in una foto lo spirito con la quale è stata scattata, mi porta poi a film infiniti su cose che spesso non mi riguardano affatto... sciocca.

E risento delle volte di alcuni atteggiamenti, di certe frasi, anche di quelle dette da me, e sto male....sciocca.

Perciò cari insensibili, beati voi! Non patite di nulla nella vostra serena convinzione che anche se il mondo non è bianco o nero ma di mille sfumature, quelle sfumature, non sono altro che colori, mentre per me, ogni piccolo tratto ha un senso, anche se quel trattino" un senso non ce l'ha..ah!" E soprattutto, un insensibile non è consapevole di esserlo... la mia è tutta invidia e un sacco di seghe mentali. Paranoica...

Plin Plon! - Ricordo a chi mi ha acquistato, che sotto casa mia passa una volta al mese il furgoncino dei rifiuti ingombranti. Può mettermi tranquillamente tra la cucina vecchia del vicino e la poltrona scassata della sciura del primo piano.-2.jpg

4 commenti:

  1. sei umana.....e x per fortuna c'hai un difetto che io vedo come un pregio

    RispondiElimina
  2. Io credimi non ti ci metterei mai nel camincino,è l'insensibilità che va di moda, la sensibilità è di pochi eletti!! credimi, io vivo in mezza agli squali.......
    Abbracci!

    RispondiElimina
  3. Visto che sono in sintonia con te e lo spirito...vabbe' lasciamo stare
    nonostante tutto ho deciso di non rottamarmi
    va di moda il vintage no?
    passera'...

    RispondiElimina