4 dicembre 2008

X factor privè

senza-nome.JPG

Ieri serà tour in the city per shopping prenatalizio (parlo come la Barale, come on come on) , concluso miseramente con 2 paia di collant e una collana.

Torno in treno nel mio gelido paesiello sul lago alle 8 passate e l'ideale era un bel trancio di piazza calda da Antimo. Alta 2 cm, soffice e con il fondo croccante...  Trovo lì un gruppetto di ragazzi e ragazze molto eleganti... Dalle mie parti, al mercoledì sera, non c'è un anima viva, figuriamoci poi se ne trovo 5 vive, e GIOVANI! Ma Daiii!  Da noi non si usa!

Questi ragazzi hanno una bella parlata Campana, scopro poi essere di Caserta (una di loro è la nipote del pizzaiolo).  Invitati da Antimo, fanno "quel pezzo là". Nella pizzeria eravamo spettatori del  "provino" io il pizzaiolo e una coppietta di clienti. "Il pezzo là" era un medley a cappella preparato dal gruppo per il provino di X Factor  svoltosi a Como, mi pare di aver capito fosse l'ultimo step per l'accesso alla trasmissione. I ragazzi sono stati bravissimi, ed è stato emozionante sentirli cantare insieme solo per noi pochi. La ragazza ricciolona, con la capigliatura alla Aretha Franklin, ha una voce che spacca in Everybody need somebody dei Blues Brothers. Peccato siano arrivati decimi e non si siano qulificati.  La ricciolona dopo l'esibizione si è messa a piangere. Stella.... ha fatto venire il magone anche a me quando ha detto"quando arrivi così vicino ad un sogno, come fai a non starci male" mentre gli amici la consolavano.  Il loro gruppo si è formato da poco, e chissà che con un pò di rodaggio... Gli ho detto che a me sono piaciuti moltissimo e di ritentare l'anno prossimo. Lei ha abbracciato anche me, che tenerezza...

Piccola indiscrezione: pare che la Tutor della categoria Gruppi, sarà Mara Maionchi.

Nessun commento:

Posta un commento