30 settembre 2009

brevi riflessioni incostanti

il tempo scorre... che banalità, chi non lo sa.

Lo scorrere del tempo, gli eventi, mi avvicina ad una meta insperata. Ma forse, forse, ci siamo quasi. E l'arrivo dell'inverno non mi spavanta più così tanto... ho tante cose a cui pensare, organizzare.

Intanto, me la godo a casa, piccola influenza che mi permette di realizzare, riposare, pensare, sorridere, creare... lo spirito creativo è stimolatissimo.

leggo: Non sopporto il pensiero che la mia vita stia scorrendo via così in fretta e che io in realtà non la viva.
Fiesta - Ernest Hemingway


E sai che dico oggi, Ernest.... chissenefrega!

6 commenti:

  1. Ernest ha ragione, anche io la penso come lui a volte, però anche io a volte penso chissenefrega! sai che il 29 ottobre faremo una rappresentazione (o meglio una lettura) sulla Pivano: da De Andrè a Hemingway a Kerouac, bello vero?

    RispondiElimina
  2. Ernest mi mette una depressione... è meglio che io lo eviti!

    RispondiElimina
  3. Allora quando ti passa l'influenza e la voglia di non fare un cavolo vieni pure a darmi una mano a lavoro che io ne ho le scatole piene!!!

    RispondiElimina
  4. , [url=http://gjzwlxkrpkko.com/]gjzwlxkrpkko[/url], [link=http://ltqjsuplrluc.com/]ltqjsuplrluc[/link], http://ffuaervmyynj.com/

    RispondiElimina