8 febbraio 2010

in un attimo…

Il sonno sfugge tra le lenzuola, vola tra le vecchie foto che galleggiano nella stanza, quelle scattate e quelle della memoria. Il sonno non mi abbandona, resta sui miei occhi stanchi.

Un nodo in gola, eppure le misure di sicurezza sono state prese, non c'è casco più duro della mia testa quando mi ostino in idee che dentro, dentro la corazza, so che possono essere sbriciolate in un momento. Solo una stramba facciata disegnata ad arte e modellata per ogni occasione, che non duri più di quel che serve. Chi mi conosce lo sa.

Raccolgo tutto in uno scrigno di ricondi, lo nasconderò in fondo al cuore, nel posto più segreto. Certi sguardi, certe parole, gli abbracci, non li voglio lasciare, li porto con me.

 Il sonno mi prende per mano mi riporta a letto e mi rimbocca le coperte. Domani avrò un sogno in più...

sonno.jpg

5 commenti:

  1. Buona notte, e che possano essere sogni d'oro

    RispondiElimina
  2. Devi smetterla di frequentare Morgan...

    RispondiElimina
  3. buona notte e ogni sogno in più è un progetto da realizzare...

    RispondiElimina
  4. spero la notte sia andata meglio...

    RispondiElimina