2 agosto 2010

Quando si parla di una persona ferma

... non si parla sicuramente di me, non ho fermezza nè di spirito nè di idee. Quando decido qualcosa, non è mai quella. Le mie viscere, il corpo, la bocca, le dita si muovono per impulsi nati ancor prima di tutte le premesse. Contare fino a 10 delle volte non serve... il corpo agisce senza fermate intermedie dritta al capolinea come un treno, alle volte in maniera più fantasiosa, ironica, facendo anche un paio di giravolte intorno all'argomento, altre come una freccia scoccata d'istinto. E faccio centro quasi sempre, quindi spesso colpisco forte e a mano aperta, senza necessariamente usare la mia delicata manina.
Correggendo il titolo iniziale:
quando si parla di una persona Buona, non si parla di me.
Purtroppo non ho l'intelligenza di soprassendere, assecondare, IGNORARE i pensieri stupidi e le persone stupide che sovraffollano la mente affaticando l'unico neurone che mi ritrovo, di qui si puo ritonare al titolo 1, di conseguenza passare al titolo 2 e volendo c'è un titolo 3:
Quando si parla di una persona stupida, potete sicuramente pensare a me.

2 commenti:

  1. personalmente stupida non ti valuto,pero' come si dice..l'importante è aver coscienza di chi si è!

    ma daaaaiiiiiiiiiii!!!piantala!!!!

    RispondiElimina
  2. beh per il terzo titolo spesso posso essere annoverata tra le persone che se ne possono fregiare

    RispondiElimina