2 settembre 2010

Impressioni di Settembre



Un mese che si fa amare: il rientro dalle vacanze, le rimpatriate, inizia X factor, la fine del caldo assillante, l'aria frizzantina del mattino. Chi ha detto che non ci sono più le mezze stagioni!

Ho voglia di andare a leggere su un bel prato, il cielo è azzurro intenso, l'aria è gradevole, gli uccellini che cinguettano trallallero trallallà. Ovviamente la mia pigrizia mi porta a rientrare in casa e a non voler assolutamente risalire in macchina, tantomeno a tirare fuori la bici per andare al parco a leggere. Sono solo i vani buoni propositi della mattinata, l'aria frizzantina mi da effetti allucinogeni probabilmente. E fra qualche mese mi pentirò di non averne goduto.





3 commenti:

  1. azz sono le stesse identiche cose che penso io, dalla prima all'ultima!!!

    RispondiElimina
  2. il problema è che vedo molte persone piangere e disperarsi (bisogna riconoscerlo quando non si è proprio dei campioni) di fronte al rifiuto. capisco che è anche un modo di sfogarsi per lo stress accumulato, ma mi sembraa troppo. se poi pensi alle migliaia di persone che fanno la fila per entrare nella casa, ad amici, a qulunque casting esista sulla terra pur non sapendo fare niente e non avendo niente da dire... beh mi fa paura.

    RispondiElimina
  3. Evidentemente siamo in tanti di aver voglia di fare certe cose e a non farle per pigrizia :)

    RispondiElimina