17 gennaio 2011

il ricordo perso


Non mi consola molto l'idea che ce ne saranno altre, la cena/festa di domenica non me la volevo proprio perdere; per una febbre a 39,4 poi!!!!! E' tutto l'inverno che starnutisco e tossicchio, e ho la febbricola che va e viene, tant'è che il dottore mi ha direttamente prescritto di non guardare più il termometro fino a che non fossi stata veramente male.
Ma cazzo! (e qui va a farsi benedire il mio proposito di essere meno volgare, quindi ne aggiungerei un altro) Ma cazzo! è un mese che si parla di questa festa di metà corso di teatro, durante la quale ognuno avrebbe potuto portare qualcosa da presentare, una canzone, una foto, un quadro, una poesia, una qualsiasi sciocchezza (ma anche no) da volere condividere con gli altri... io lo sottolinerei: Ma cazzo! proprio in questo fine settimana dovevo ammalarmi seriamente?!?!?!? Non era tanto per il breve scervellamento di una serata nell'ingegnarmi su cosa presentare, non è per i 15 cartoncini A3 arancioni (colore scelto perchè si vedesse bene ciò che poi non ho più scritto), e nemmeno per quella decina di foto fatte stampare in bassa risoluzione nonostante fossi agonizzante nel letto, era per tutto il resto! I ragazzi, la curiosità di vedere cosa avrebbero portato, come lo avrebbero presentato, la loro compagnia dal pomeriggio alla sera, senza la costrizione delle lunghe tavolate rettangolari che non permettono di parlare con tutti alle cene. Era che volevo portare la nuova macchina e fare qualche foto divertente.
Da brava frignona ci ho pianto per 4 giorni tutte le volte che ci ho pensato o e se me la rinominano, ripiango. Sono sciocca e infantile, si piange solo per le cose serie, ma se io attaccassi a piangere per quelle potrei non smettere più per un anno. Quindi tralasciando i grandi dispiaceri della mia vita, credo di averne il diritto, non della vita in generale (non sono Madre Teresa), posso concedermi giusto il piantino idiota per una cosa che attendevo con piacevole ansia e che non ho potuto fare.
In compenso ho tutta la settimana per riprendermi a casa...

2 commenti:

  1. noooo mi si è cancellato il commento! :(
    cmq volevo dire che ci avrei pianto anche io, e di non sentirti infantile, perchè si vede che era una cosa a cui tenevi tantissimo!

    RispondiElimina