15 luglio 2011

Tira vento

Finalmente, dopo giorni di calura fiorentina, afosa, appiccicosa, insostenibile  e che schiaccia a terra, questa mattina tira un pò di vento. Quando si parla delle condizioni metereologiche si sa, non s'ha molto altro da dire. Esattamente come me che non ho molto altro da dire, non ho crucci da sfogare picchiettando sulla tastiera, nè emozioni forti da liberare. Sono placida come una barchetta a vela che ondeggia mollemente sospinta dalla brezza. Una brezza che non mi porta grandi aspettative, nè piccine, non mi fa temere tempi peggiori... soffia e io mi lascio trasportare godendomi il paesaggio fatto d'estate e profumo di albicocche mature, macedonie di pesche, acqua&menta. gocciole di sudore che colano lungo la schiena, zanzare che continuano a massacrarmi, i consueti appuntamenti della festa medievale di Monteriggioni e la Magia di Mercantia a Certaldo di domani sera, aperitivi all'aperto, gelati e ghiaccioli, un nuovo appuntamento che spero si ripeterà alla  "Loggia del porcellino", dove il mercolèdì sera si può godere di un bel mojito e fare 2 gustose risate con gli attori di improvvisazione tatrale che si esibiscono... 
Non c'è necessità di remare, non ne avrei neppure la voglia a dire il vero.! Tanto, vado col vento....

3 commenti:

  1. allora mercoledì chiamami che si va insieme di mojto ...

    RispondiElimina
  2. voglio venire con voiiiiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina