26 agosto 2011

ideologie

Ce l'hai tu la verità in tasca.  La convizione assoluta, la risposta a tutto ciò che non sai.
Sei tu che fai terrorismo denigrando generi musicali, look, gusti letterari, stili fotografici, sentendoti intellettualmente elevato da tutto ciò che non piace A TE, reputando implicitamente inferiori tutti coloro che semplicemente ascoltano volentieri anche la musica italiana.
Sei tu che credi che ci si costruisca un personaggio dal quale non si può e non si deve uscire, "chi nasce agnello non muore leone".
Sei tu che invidi le coppiette, che invidi chi fa un viaggio all'estero, che invidi la mia serenità, che invidi, invidi, invidi tutto ciò che hai sempre avuto e che ti è mancato solo per qualche minuto.
Sei tu che spezzi tutte le mie speranze, i miei desideri, affossi le mie capacità, necessità e i miei entusiasmi solo perchè vanno contro il tuo interesse.
Sei tu che mi cuci un vestitino addosso e che poi ti stupisci se dico qualcosa di interessante, forse non mi hai mai ascoltato.

Io vi tollero, poco, ma vi tollero.

Nessun commento:

Posta un commento