21 marzo 2012

rumba

se alle 1.48 di notte non dormo un motivo ci sarà, forse più di uno... pensieri che rifrullano al minipimer, frulla e pesticcia, frulla e pesticcia.Quando tutto è frullato si ribeve per essere sicuri che non sfugga niente.
Oh! io e la metafora ormai siamo un tutt'uno, parlare chiaro non mi riesce più.
Bleahk!

Nessun commento:

Posta un commento